Torino, offerta monstre: 40 milioni e vola in Premier

Il Torino ha ricevuto un’altra clamorosa offerta per un suo giocatore, con grande gioia del patron Urbano Cairo: i dettagli della trattativa.

Sta procedendo tra un po’ di alti e bassi, la stagione del Torino di Ivan Juric, dopo un mercato estivo che era sembrato comunque abbastanza convincente. A inizio dicembre, dopo una brutta sconfitta a Bologna, i granata sono riusciti, per esempio, a ottenere una sorprendente vittoria per 3-0 sull’Atalanta, confermandosi una squadra dalle ottime potenzialità. E infatti alcuni dei gioielli del club piemontese stanno iniziando ad attirare l’attenzione delle big del calcio europeo.

Il Torino vende Buongiorno per 40 milioni al Chelsea
Il club di Cairo è vicino a un altro incasso da record. (Ansa Foto) Sporteverywhere.it

Non è una novità, se pensiamo a come sono andate le ultime campagne acquisti. Il Torino si sta costruendo una buona fama di società in grado di scoprire e lanciare giovani interessanti, soprattutto in difesa, settore da sempre molto ben curato da Juric. L’exploit di Bremer, venduto alla Juventus per 41 milioni nell’estate del 2022, è solo un esempio, e già l’anno prima i granata avevano venduto al Southampton Lyanco. Pochi mesi fa, invece, è toccato a Singo, passato al Monaco.

Di recente altri difensori si sono fatti notare con la maglia del Torino, a partire dall’olandese Per Schuurs. Anche se bloccato da un brutto infortunio, che lo terrà fuori dai giochi fino a maggio 2024, il centrale del Toro resta un giocatore di assoluto valore, che conferma il trend positivo della squadra. I granata, nel frattempo, continuano a sperare in un ritorno nelle coppe europee, al momento tutt’altro che impossibile. Nonostante la posizione di metà classifica, a pochi punti c’è addirittura il quarto posto.

Nuova cessione record per il Torino: offerta in arrivo dalla Premier

Se al momento Schuurs è fuori dal mercato, oltre che dal campo, non si può dire lo stesso per l’altra stella difensiva dei piemontesi, ovvero Alessandro Buongiorno. Il 24enne centrale di piede mancino, cresciuto nel settore giovanile granata, è una delle grandi rivelazioni di questo inizio di stagione, che gli ha permesso addirittura di conquistarsi un posto in nazionale. E adesso è normale che dal mercato si inizino a sentire voci sul suo conto.

Il Torino vende Buongiorno per 40 milioni al Chelsea
Buongiorno con la maglia del Torino, di cui è un leader. (Ansa Foto) Sporteverywhere.it

La più interessante arriva come al solito dalla Premier League, dove il Chelsea sarebbe sulle tracce del giocatore, secondo quanto riporta il ‘The Sun’. Ma strappare Buongiorno al Torino non sarà semplice, anche perché, come conferma ‘Tuttosport’, sulle sue tracce ci sono anche numerosi club della Serie A. Cairo avrebbe già respinto un’offerta da 21 milioni di una società italiana e, a quanto pare, per cedere il suo difensore non accetterà meno di 40 milioni, proprio come fatto per Bremer.

Impostazioni privacy