UFFICIALE: un top della Serie A ai box fino a febbraio!

Niente da fare per uno dei top player della Serie A che sarà costretto a rimanere fermo ai box almeno fino al mese di febbraio

Un infortunio che ha rimediato nell’ultimo impegno della sua squadra in Conference League. I tifosi speravano che si potesse trattare solamente di una botta, ma gli ultimi esami hanno decisamente rivelato un altro tipo di risultato. Una vera e propria doccia fredda per il mister della Fiorentina, Vincenzo Italiano e per l’ambiente viola.

Nico Gonzalez della Fiorentina fermo ai box
Infortunio per il top player della Serie A – Sporteverywhere.it (Foto LaPresse)

Uno dei giocatori più importanti dei toscani come Nico Gonzalez ha dovuto alzare bandiera bianca. Nel match pareggiato, in trasferta, contro gli ungheresi del Ferencvaros è uscito dopo 20 minuti di gioco. Addirittura in barella. Per lui è previsto il possibile rientro nel mese di febbraio del nuovo anno.

Fiorentina, tegola Gonzalez: out almeno fino a febbraio

Il 2023 di Nico Gonzalez si è ufficialmente concluso. Appuntamento al 2024, una notizia che devasta completamente i viola. Per l’esterno d’attacco argentino la lesione è di secondo grado dei muscoli flessori della coscia destra. Per lui almeno due mesi di stop forzato. Non potrà aiutare i suoi compagni di squadra in vista delle prossime partite di campionato, ma soprattutto non potrà partecipare al nuovo format della Supercoppa Italiana (a quattro squadre) che si svolgerà in Arabia Saudita.

Nico Gonzalez della Fiorentina fermo ai box
Lesione di secondo grado per Nico Gonzalez della Fiorentina – Sporteverywhere.it (Foto LaPresse)

L’obiettivo per il nazionale ‘Albiceleste’ è quello di recuperare, quanto prima, la migliore forma per poter tornare a disposizione per il suo team. Una assenza non da poco quella dell’argentino visto che, attualmente, è il capocannoniere della squadra con 9 reti realizzate (considerando anche gli impegni in Europa). Fino ad ora ha fornito anche 2 assist per i suoi compagni. Un inizio a dir poco scintillante per uno dei top player della Serie A.

La società, tramite una nota, ha fatto sapere che il giocatore ha già iniziato un percorso riabilitativo. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime settimane. Anche se, a dire il vero, la sensazione (sin da subito) è che poteva trattarsi di un qualcosa di grave. Oltre all’uscita in barella, l’attaccante ha pianto dal dolore consolato da compagni di squadra ed avversari. Poche ore più tardi era stato immortalato sui social sorridente, ma con le stampelle in bella vista.

Dopo aver saltato la sfida di campionato contro il Verona, salterà anche quelle di Monza e Torino. Rimanendo out per tutto il mese di gennaio. Potrebbe ritornare verso la metà del mese di febbraio (in questi casi il condizionale è d’obbligo). Per il suo rientro dipenderà tutto da lui e dalla sua reazione giornaliera. Una pessima notizia non solo per il tecnico viola, ma per tutti i milioni di fantallenatori nel nostro Paese.

Impostazioni privacy